Senza categoria

☆Oggi vi parlo di come ridurre i microbi e la differenza tra sanificazione, disinfezione e sterilizzazione.☆

LA SANIFICAZIONE: consiste nell’utilizzare detergenti insieme a disinfettanti per rendere l’ambiente più pulito e sano, riducendo il numero di microbi su superfici ed oggetti. Un primo accurato lavaggio con acque e detergente ( seguito da un buon risciacquo) per poi passare all’utilizzo di disinfettanti. Attenzione ! Per la  sicurezza,  mi raccomando di non utilizzare insieme i diversi prodotti perché potrebbero nuocere alla salute.

LA DISINFEZIONE: consiste nell’utilizzo di sostanze chimiche o agenti fisici (es. Il calore ) per eliminare o distruggere microrganismi patogeni. Non sempre ha effetto su tutti i microbi. È importante che venga eseguita dopo la santificazione perché la presenza dello sporco sulle superfici protegge i microrganismi dal contatto diretto con il disinfettante rendendo la disinfezione inutile.
Attenzione! per la sicurezza leggere attentamente le etichette che trovate sui disinfettanti per un corretto utilizzo.

LA STERILIZZAZIONE: è un processo (praticato su strumenti, indumenti e cibi) che porta alla distruzione di ogni forma vivente non patogena e patogena.
Tra i metodi più utilizzati vi sono il -calore- i raggi ultravioletti- ed alcune sostanze chimiche.
Attenzione! per la sicurezza avvalersi delle istruzioni per il loro corretto utilizzo.

scritto da Assunta Mazzacane

Se trovate questo breve vademecum interessante, potete condividerlo …. grazieee 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...